dichiarazione

mi sono assopito
ed è difficile per me, sul treno
di dormire, intendo

nelle mie orecchie
De Gregori parla di una città tutta piena di fiori
poi sento una voce

“documenti!”

è un tipo vestito da guardia di finanza
mi chiede da dove vengo
“Losanna” gli dico
“lavoro, studio?” mi chiede
“no, piacere”

mi perquisisce tutto il perquisibile
e intanto fa
“ha qualcosa da dichiarare?”

io lo guardo negli occhi
lui pure
io di più però
e sto zitto

“ha qualcosa da dichiarare?”

“sì” gli faccio
“dichiaro che forse mi sono innamorato di una ragazza dall’altra parte della frontiera”

Questa voce è stata pubblicata in Poesie vecchie. Contrassegna il permalink.

3 risposte a dichiarazione

  1. Bravo Poeta !

    Sporalwind

  2. dario scrive:

    ciao! ho scoperto x pure caso questo sito e ho letto pure le tue poesie,,,troppo belle! :-) sei un grande! continua così!

  3. catalanoguido scrive:

    grazie dario!
    sei un uomo di gusto

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


cinque − 2 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>