cervantes

Bambina d’oro
Bambina d’argento
Bambina di marzapane
Bambina del cielo

Bambina di seta
Bambina di pane
Bambina di pioggia
Bambina del vento

Bambina azzurra
Bambina blu
Bambina di more, di foglie
Bambina del mare

Bambina di sogni
Bambina di neve
Bambina bambina
Bambina del fuoco

Bambina gatto
Bambina luce
Bambina strana
Bambina degl’alberi

Bambina danzante
Bambina buia
Bambina ciliegia
Bambina del fiume

Bambina di luna
Bambina di cioccolato
Bambina sola
Bambina del mondo

e dici l’amore non esiste
e ridi dicendo
e non esista pure, dico io
ma facciamolo
che non esista
ma facciamolo ancora tutta la notte
che le stelle guardone vedano e meraviglino

Questa voce è stata pubblicata in Sono un poeta, cara. Contrassegna il permalink.

22 risposte a cervantes

  1. susanita scrive:

    chissà che invidia le stelle.
    bellissima

    ma perché cervantes, guido?

  2. catalanoguido scrive:

    perchè i primi 4 versi son suoi

  3. susanita scrive:

    nella mia immensa cultura gughelesca non l’avevo trovata. poi ho cercato “niña de oro” e l’ho trovata. la zingarella.

    ma che bella
    (la tua)
    (la sua la cercherò)

  4. conanne's philosophy scrive:

    e la bambina che a ogni generazione delle notti pensa di essere già vissuta e che rinascerà farfalla, vorrà fuggire prima dell’alba, vestita di paura: i giochi non piacciono ai bimbi, perché durano poco.

  5. antonella scrive:

    …almeno hai un’idea precisa della bambina.

    Dipingi bene le bambine tu, le puoi sentire facilmente, forse da sempre.

    Le stelle? Certo un poco guardone, ma senza soddisfazione almeno.

  6. arabica scrive:

    …appena mia figlia imparerà a leggere dovrà impararsela a memoria!

  7. catalanoguido scrive:

    e verrà su una bella e brava figlioletta!

  8. antonella scrive:

    …bambina delle fragole
    bambina tra le nuvole
    bambina di salsedine
    bambina dei coralli
    pescati in fondo al mare
    bambina alghe tra i capelli…

    \\\\\\\\\\

    …fai la barba?
    – faccio la barba
    …perche’ fai la barba sul BLOG ?
    – perche’ cosi’ puoi vedermi intanto che faccio la barba
    …ma si sta tutti cosi’ sul blog?
    – si’, ma siamo riparati
    …e se loro? e se gli altri?
    – ma no, figurati cosa ti viene in mente
    non vedi? io faccio la barba, percio’, e’ intimo farsi la barba
    …si’, ma se mi succede che si slaccia l’anima e poi trabocca un po’ li’ in mezzo a loro…la mia ha una misura XXL…
    – non pensarci
    … OK Gui’,
    allora ogni tanto mi posso ‘insinuare’
    – perche’ ti sei ‘insinuata’, non eri ancora dei nostri, lo sai che si rischia con queste cose
    … lo so, lo so molto, ma e’ stato per via dei tetti e delle albicocche e del fatto che tu parlavi in quel modo e stavi un po’ da solo con tutte le tue vivacita’ per fortuna ci siamo sopravissuti. Fai bene a farti la barba anche sul blog…
    – Certo

  9. antonella scrive:

    …Gui’, ancora una cosa, e se loro dopo copiano come facciamo?
    – ma no che non copiano, non possono mica farlo uguale, esiste l’imprinting e il diritto d’autore (certe volte , mica sempre)
    … se proprio proprio gli tiriamo giu’ i denti cosi’ imparano eh
    – adesso non cominciare ancora come da piccola
    eh, troviamo una soluzione piu’ matura
    …OK

  10. antonella scrive:

    …Gui’, ancora una cosa, e se loro dopo copiano come facciamo?
    – ma no che non copiano, non possono mica farlo uguale, esiste l’imprinting e il diritto d’autore (certe volte, mica sempre)
    … se proprio proprio gli tiriamo giu’ i denti cosi’ imparano eh
    – adesso non cominciare ancora come da piccola
    eh, troviamo una soluzione piu’ matura
    …OK

  11. catalanoguido scrive:

    i copioni vanno all’inferno dove Satanasso in persona gli grattugia le chiappette in eterno con la cartavetrata a grani grossi.

  12. Romina scrive:

    Sei forte Guido!
    Molto simpatico. Se mi consenti quest’ultimo commento – della carta vetrata a grani grossi-, lo vorrei riferire a uno stronzo che conosco io.
    Posso?
    Romina

  13. catalanoguido scrive:

    certo che puoi romina
    devi

  14. antonella scrive:

    … a grani grossi, giusto.

    Buona serata di poesia.

  15. Carlo scrive:

    Romina, ma lo stronzo è il td? Antonella, bel dialogo. Fine degli atti privati in interessi di blog. Io condivido che, anche ove non esista, facciamolo, bambina, facciamolo, che poi se no le stelle restano orfane od orbate.

  16. Romina scrive:

    Si Carlo! Proprio lui !
    Ma gli sto confezionando un regalino degno della merda di cui è fatto. Un lavoretto soppraffino, lavoro di mesi – a proposito se vuoi partecipare, senza impegno e senza conseguenze, avrei anche un piacerino facile facile facile da chiederti, se ti va, poi magari ti racconto in separata sede…-. Non sono una ragazza cattiva ne vendicativa, ma stavolta mi sto divetendo e lui se lo merita proprio. Si può ferire gravemente un angioletto come me?
    E la frase di Guido è la sorpresa dentro il mio regalo, diciamo così. Solo che al posto di “copioni” io scriverò “coglioni”.
    Baci baci!

  17. Carlo scrive:

    Romina, Romina, sei una bella tipa. Spero però che non ti arrabbierai mai con me! Ma il nostro è un amore che non può finire, eterno nella sua molteplice libertà, e dunque non accadrà l’arrabbiamento. Salvo errori od omissioni! Bacio! Ma poi smettiamola di tubare sul blog di Guido, che magari a lui non va. O sì? Chi lo sa? Il tuo blog ammette tubazioni, Guido?

  18. Dulcinea107 scrive:

    Trova questa tua poesia molto bella..consentimi di metterla sul mio blog…grazie

  19. catalanoguido scrive:

    te lo consento

  20. Dulcinea107 scrive:

    Naturalmente ho scritto che è tua…

  21. catalanoguido scrive:

    hai fatto bene a scriverlo.
    ma dove si trova il tuo blog, dulcinea?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


nove − = 3

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>