Chiara

Chiara
il tuo nome è luce
ma sei buia
dentro
Chiara.
Hanno paura i lupi
della tenebra che ti porti
ed i vampiri.
Quand’anche tutte
le candele al mondo
avvampassero all’unisono
e gli accendini dell’universo
intero ed i maestosi fari
che sono di salvezza
ai marinai perduti
le torce
i fulmini dal cielo
non ci stan cazzi, Chiara
il Sole stesso ti guarda con sgomento
hai un buio pesto più buio
del dentro della terra
più spesso del cemento.
Ti temono le stelle
avvezze al nero siderale, Chiara.
Chiara
baciare le tue labbra
è come limonare con la notte.

Questa voce è stata pubblicata in Il Fatto Quotidiano. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Chiara

  1. Chiara (guardacaso!) scrive:

    Mi chiamo Chiara, ero alla tua lettura il 281\15 alla Holden e ho letto questa poesia. A dire il vero ti avevo già letto su “i grandi amori non si baciano subito” ma ciò non ha importanza.
    Non so quante Chiare conosci ma questa si sente ben descritta e rappresentata.
    E nelle giornate di sole mi sposto all’ombra, si vede più chiaramente la luminosità del cielo.

  2. Flae Dissa scrive:

    CHIAVA

    Chiava
    e non figliare
    ma ti sborro
    dentro
    Chiara.
    Ti apro gli sfinteri
    del sedere che ti porti
    e degli orifizi.
    Quand’anche tutte
    le minchie al mondo
    venissero all’unisono
    e i clitoridi dell’universo
    intero e i maestosi cazzi
    che sono di salvezza
    per la tua gola
    l’erezione
    gli schizzi sul viso
    ci stan cazzi, Chiara
    il mio Pene stesso ti guarda con sgomento
    se hai un bozzo più grosso
    dentro le mutandine
    più spesso del cemento.
    Mi tremano le palle ora
    Chiara
    che sorpresa che hai
    lo vedo uscire dal nero siderale
    e tutto diventa Chiaro.

    Flae Dissa

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


+ otto = 13

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>