conglomerato

io, ancora, il grande amore, mica l’ho trovato
non ho trovato ancora neanche il grande sesso
ad essere sinceri
tu, per essere felice,
tu devi trovare un conglomerato
se mi si passa il termine
tu devi trovare in una donna sola
il conglomerato
fatto di grande amore e di grande sesso
allora sì
che tu
in quanto uomo
tu puoi dire
io sono felice

per la donna è uguale
che non bisogna mica credere alla propaganda
che dice che la donna le basta il grande amore
alla donna pure, per essere felice
ci vuole il conglomerato
quella somma di grande amore e di grande sesso
che è una propaganda fasulla
quella lì che ti vuol far credere che alla donna vabè, il grande sesso, vabè
non so chi l’ha sparsa in giro questa propaganda
i preti, credo

io un giorno lo so
che camminando fischiettando
in una bella mattina di sole
io lo so
incrocerò una ragazza
i nostri sguardi si agganceranno
i nostri visi si sorrideranno
io dirò, sei tu
lei dirà, si lo sono
io dirò, finalmente
lei dirà, finalmente
ti ho aspettata un sacco, sai?, dirò
anch’io, ti ho cercato per mari e per monti, dirà
io ti ho cercata per laghi e per colline, dirò
io ti ho cercato per autostrade e ponti, dirà
io per città, castelli e paesi, dirò
e io, dirà lei, che sarà una ragazza un po’ esagerata
io allora, dirà, ti ho cercato per galassie e pianeti!
e io allora, dirò, ti ho cercata per dimensioni parallele
e lei, che questa non se l’aspettava dirà, vabbè andiamoci a prendere un gelato

è così che ci troveremo
e non ci lasceremo più nella vita e nel mondo
poiché avremo trovato in noi
il conglomerato
quello, per intenderci
fatto di grande amore e grande sesso
che son due cose
che quando van via bene insieme
è la felicità

Questa voce è stata pubblicata in Sono un poeta, cara. Contrassegna il permalink.

6 risposte a conglomerato

  1. luCap scrive:

    glande, catalano!glande! ;) un abracho, luCap

  2. catalanoguido scrive:

    un glande bacio e abblaccio a te calo lukappo.

  3. tafana scrive:

    Oh che bella storia a lieto fine!
    Ma scusa Guido, questo congol conglo merato arriva per tutti prima o poi? C’è un limite massimo di attesa? Potrebbe arrivare a settanta e fischia anni, quando ormai la cosa.. o il coso…
    Si, insomma, hai capito

  4. catalanoguido scrive:

    tafana il conglomerato non ha limiti spaziotemporali
    può arrivare anche a novant’anni
    poi lì non so il coso e la cosa non so se funzionano bene a novantanni
    in effetti è meglio se arriva prima

  5. francesca scrive:

    Viva il grande amore con grande sesso! Il conglomerato lo vogliono eccome anche le donne, sono d’accordo. L’unico problema è che se una lo urla troppo in giro passa da zoccola…

  6. tafana scrive:

    Vero.
    Noi donne ci tocca urlare piano.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


nove × 2 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>