Vacanza ?

schermata-2016-10-17-alle-10-46-55

Succede dunque che il mio amato management mi ha invitato ad andare in vacanza per un po’.
Lo dico per coloro che continuano a scrivermi, a telefonarmi, a mandarmi piccioni viaggiatori, ad apparirmi in sogno e mi chiedono: “quando vieni qui o qua a fare un reading?”

Viaaudio, il mio amato management mi ha proposto luoghi bellissimi ed esotici, tutto a sue spese, in hotel a sette stelle, viaggiando in Business Class Extra Gold: Messico, New York, Parigi, le Isole Felici dei Mari del Sud, l’Oriente Misterioso, la Basilicata, ecc.
Sono stati così carini ed insistenti, che alla fine ho deciso di accettare.
Hanno a cuore il mio benessere.
D’altra parte è una decina d’anni che non mi prendo una pausa dai reading, su e giù per lo Stivale, isole comprese, come una trottola impazzita.
Nell’ultimo decennio ho fatto quasi un migliaio di spettacoli.
Forse il migliaio l’ho pure raggiunto.
Mica cazzi.
Devo dunque decidere dove andare in vacanza.

La verità?
Rimarrò a casa, leggere, guardare qualche bella serie tivù, scrivere, fare all’amore.
Ma sempre vacanza è.
Sopravviverò?
E se mi venisse una crisi d’astinenza?

La verità?
C’è un sacco di lavoro da fare: un nuovo Tour della Madonnna – con tutto il rispetto per la Santa Vergine e per la signora Ciccone – che partirà all’inizio dell’anno prossimo.
E finalmente un nuovo libro di poesie, per i simpatici tipi di Rizzoli.

Saprete di più il 5 dicembre.
Ora vado in vacanza.
Vi tengo aggiornati.
Manderò cartoline.
Vogliatevi bene.

Questa voce è stata pubblicata in Incategorizzabile. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


5 × uno =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>