dolci cani vellutati
docili pony profumati
dodici apostoli ubriachi
tra ventun giorni è natale
non sto bene
non sto male
donne che mentono a fin di pene
tipo che mi dici che son bello
non sono bello
non lo sono mai stato
e non lo sarò mai
e non sarò mai neanche buono
non scriverò mai poesie civili
sono incivile fino al midollo
e voglio
solo
parlare
di me
e di quanto io sia stramaledettissimamentemente
più fico
di
te
mi vesto di nero
solo perché sfina
mi fanno acqua alle palle i poeti pallidi e maledetti
la poesia al femminile
mi trapana di noia
senza anestetico

per ogni palco
un cecchino
che metta fine
prima della fine
a tutto questo
orrore

un gattino
bagnato batuffoloso
gratta alla mia porta
fuori è freddo

odio dirti ciò che vuoi sentirmiti dire

è bagnato di benzina, cara
e io ho smesso di fumare
hai da accendere?