l’altra notte, in campagna
mi sono trovato faccia a faccia
con il mio spirito guida
un grosso cane nero con le fauci gialle
che mi latrava contro
voleva mangiarmi vivo

quando il tuo spirito guida ti si vuole mangiare vivo
vuol dire che qualcosa sta andando storto

ero ubriaco, stavo male
in certi casi sarebbe meglio avere uno spirito guida
più delicato
un cervo, un gufo, un qualche tipo di uccello
io ho il cane nero
mi è toccato il cane

siccome ero ubriaco
non ho avuto paura
e gli sono andato incontro, barcollando
lui ha continuato a urlarmi addosso
poi si è spaventato
perché ha capito
ed è fuggito nella notte

poi mi hanno messo in una macchina
e mi hanno portato a casa
ho vomitato dentro il cesso
e sono svenuto nel letto

poi ti ho sognata
bella come solo nei sogni
e dolce
come solo nei sogni
mi parlavi a bassa voce
parole d’amore
e mi carezzavi la fronte

poi ho aperto gli occhi
faceva ancora buio
mi hanno svegliato la pioggia e
il tuono
avevo sete e paura
ma non c’era più acqua nella bottiglia
e la paura è una buona cosa
quando sei in pericolo