una volta mi son mangiato un pandoro intero
in un giorno solo
e son morto
ma poi non ero morto
era come un coma
ma non era un coma
perchè vedevo e sentivo
e mi muovevo
e per due anni non ho potuto più avvicinarmi
a meno di tre metri da un pandoro
sennò mi veniva il vomito

una volta mi è caduto addosso l’albero di natale
e mi ha sfregiato tutto
era un albero vero di natale
e mi è caduto addosso
perchè era troppo pieno di decorazioni

una volta uno dei pacchi bellissimi
con tutti i fiocchi
e la carta stellata
è esploso
era un pacco-bomba di natale
non ho mai capito perchè
la mia gatta è rimasta sorda per un mese

una volta
avevo chiesto la pista di automobiline “Sorpasser”
che tu potevi sorpassare
ma era rotta
non sorpassava veramente
ci son rimasto male un sacco

una volta
il mio vicino di casa mi ha detto che
i regali li fanno i genitori
non gesù bambino
infatti era vero
lui si faceva le seghe già a dieci anni
infatti sapeva le cose prima degli altri

una volta
volevo il dolceforno
che ce l’aveva mia cugina e ci faceva le tortine crude
ma mia mamma aveva paura che diventavo omosessuale
e ho avuto i micronauti

una volta
mia nonna mi ha portato in chiesa
alla messa di natale
e voleva che baciassi l’anello del cardinale
ma forse non era un cardinale
ma io non volevo
mi faceva schifo e paura
poi per fortuna l’anello non l’ho baciato

ieri passeggiavo per la strada
e ho visto la vetrina del negozio dei giocattoli
e mi è venuta la nostalgia
e ho visto i bambini tutti contenti
e mi è venuta la gelosia e l’invidia
infatti non è giusto che loro sì e io no

poi ho pensato di consigliarli di chiedere
la pista che potevi sorpassare
che loro non sanno che è rotta
per vendetta
poi per fortuna non l’ho fatto
e me ne son tornato a casa
cercando di non farmi investire
dagl’automobilisti folli