dimmi come sono

“ dimmi che m’ami” mi disse
“ t’amo” le dissi
“ dimmi che mai tu amerai nessun’altra nel mondo”
mi disse
“ mai l’amerò, mai e mai poi mai”

“ dimmi come sono” mormorasti
“ sei bella, bella profumata che ti mangerei tutta” sussurrai
“ mangiami” disse
“ ti mangio” dissi
“ bevimi” disse
“ ti bevo” dissi
“ uccidimi” disse
“ t’uccido” disse
“ resuscitami” disse
“ ti resuscito” dissi

“ chi sono?” disse
“ chi sei?” dissi
“ chi sei?” disse
“ chi sono?” dissi
“ godimi “ disse
“ ti godo” dissi
“ volami via più in alto dell’alto che non voglio più stare
quaggiù nella bruttezza” disse
e la feci volare via, più in alto dell’alto
oltre il soffitto
oltre le nuvole
oltre la luna
oltre tutto quello che potete immaginare

non prima però
d’averle posato un bacio
sulla punta del naso


Pubblicato

in

da

Tag:

Commenti

7 risposte a “dimmi come sono”

  1. Avatar Fuzzyka

    Oddio che bella questa poesia…

  2. Avatar Chiara
    Chiara

    caro aspirante migliore amico, questa è proprio bellissima!

  3. Avatar Monica

    ciao, io tantissimi anni fa ho comprato uno dei tuoi primi libri, mi citerai nella tua autobiografia quando sarai vetusto e famoso? (vetusto perche’ uno di solito le autobiografie le scrive da vetusto (a parte Marina Ripa di Meana), non perche’ penso che tu debba diventar vetusto prima di raggiungere il Successo)
    p.s. io, se divento famosa, ti cito di sicuro…:)

  4. Avatar catalanoguido
    catalanoguido

    grazie che vi piace fuzzyka e chiara
    siete ragazze di gusto

    monica, tra l’altro quel libro che tu hai, quando sarò vetusto e famoso varrà svariati milioni di miliardi di milioni, quindi tienilo da conto.

  5. Avatar bruno

    che dire, ho cominciato a leggerti da poco e le ultime poesie che ho letto erano alle superiori 4 anni fa

    questa è molto bella, moderna e allo stesso tempo gradevole

    bruno

  6. Avatar federica

    una volta scrivevi molte poesie d’amore . come mai ora non più? (indiscreta)

    1. Avatar catalanoguido

      ma no dai, ne scrivo ancora, dai
      forse meno, in effetti
      sò periodi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


5 × = dieci