tutti al mare

la sabbia nel culo
ustioni di secondo grado
la sabbia nelle palle
l’unto sulla pelle
il venditore di cocco di gomma
il catrame nei piedi
i bambini grassi che corrono e ti investono
i bambini magri che ti pigliano a pallonate negli occhiali
lo Tsunami
il mal di testa da insolazione
secchezza delle fauci
il sale nei capelli
le alghe nella barba
i tamarri che fanno i gavettoni
i bambini stronzi che calpestano il tuo bellissimo castello di sabbia
le ferite da scoglio
le ferite da riccio
la prova costume
la noia
l’ombrellone
i vicini d’ombrellone
le sdraie
i bagnini abbronzati
lo squalo
la doccia fredda
la birra calda
il gelato
le moto d’acqua
la spiaggia deserta
la spiaggia affollata
la spiaggia vip
la spiaggia gay
la spiaggia di stocazzo
il canotto
il costume umido
le radioline
le parole crociate
le parole del vicino d’asciugamano
le panze pelose
le chiappe chiare
le borse frigo
lo sbarco in Normandia
il beach volley
gli occhiali da sole
la protezione totale
la bandiera rossa
il doposole
il prima del sole
il sole
i nudisti
la canzone dell’estate
l’Inferno.

Questa voce è stata pubblicata in Novissime. Contrassegna il permalink.

3 risposte a tutti al mare

  1. pochepretese scrive:

    Ciholelacrime negli occhi!

  2. tredici scrive:

    All’Eremo Club a Molfetta, ieri sera, l’hai letta. Hai detto che non dobbiamo essere d’accordo con te (perché abbiamo il mare ovunque) ma credimi, quanto mi ha fatto godere questa poesia non lo immagini. Non posso non essere d’accordo!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


− nove = 0

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>