Marta

Era uno spettacolo, Marta era uno spettacolo di quelli che forse e per fortuna non tutti se ne accorgono. E si pitturava le unghie di colori scuri e camminava dentro grandi sandali ma era silenziosa era leggera. Adoravo sentirla imprecare e se per baglio sfioravo...

Mantova, tu e il tuo vestito blu

E prima che questo settembre gentile si compia vorrei portarti a pranzo. Mi piacerebbe andare a pranzo io, tu e il tuo vestito blu. Sì, quello blu fiori rossi al ginocchio il mio vestito tuo preferito il tuo mio vestito che mi piace di più. Ricordi la prima volta che...

Maria

Era quel tipo di ragazza acqua e sapone quel tipo da ragazza della porta accanto quel tipo di ragazza un jeans e una maglietta. Ne aveva venti ne dimostrava diciassette. Quando le chiesi, sei legale? rise Maria ed io, tonto, non mi accorsi del doppio senso della mia...

Base Luna chiama Terra

Base Luna chiama Terra ripeto Pronto Terra ricevete? Qui è Base Luna. Lo so, avevate perso la speranza. O forse avevate smesso di sperare. Vi siete da subito messi il cuore in pace? Non importa. Certo, non ci facevamo sentire da un po’ ma siamo ancora qui. Siamo vivi....

Se la speranza è l’ultima a morire

È vero capitàno la speranza è l’ultima a morire però le confesso che l’altra notte la mia speranza ha avuto un arresto cardiaco di quelli pesi l’ho presa a pugni e a testate contro il petto le ho urlato svegliati, ritorna! Sono riuscito a riacchiapparla per i capelli...

Contratto d’amore

Come da accordi ho smesso d’amarti come da contratto a partire da oggi non ti sognerò più non penserò più a te sospirando alla luna la luna a sua volta smetterà di ridermi in faccia non tormenterò povere indifese margherite strappando loro i morbidi petali bianchi non...