ogni volta

- ogni volta che mi dai un bacio, muore un nazista
– avremmo dovuto conoscerci durante la Seconda Guerra Mondiale, non trovi?

– ogni volta che mi dici che ti manco, un camionista sorride
– cosa c’entra?

– non lo so, mi piaceva l’immagine di un camionista stanco che percorre la sua lunga interminabile strada dall’est all’ovest sul suo gigantesco autoarticolato e a un certo punto sorride, senza sapere neanche lui il perché
– sei strano tu

– ogni volta che facciamo l’amore, ringiovanisco di tre anni
– allora dobbiamo stare attenti, che non vorrei una mattina o l’altra, svegliarmi accanto a un bimbo

– ogni volta che vedo la luna che galleggia piena e gialla sulla mia città penso che anche tu, dalla tua città, se alzi il naso, vedi la mia stessa luna piena e gialla e tutto ciò mi sembra meraviglioso e romantico e bellissimo
– poi capisci che stai rincoglionendo?

– sì
– eh

– ogni volta che penso alla possibilità di perderti, il mio cuore si ferma per cinque secondi
– ho un amico cardiologo, ti do il numero

– ogni volta che mi dici che m’ami divento cintura nera di felicità settimo dan
– io non t’ho mai detto che t’amo

– c’è sempre una prima volta
– sembri molto sicuro di te

– non credi che io abbia un sacco di buoni motivi per esserlo?
– vuoi la verità?

– non so se sono pronto alla verità, baciami
– e sia, un nazista in meno.

Questa voce è stata pubblicata in Novissime. Contrassegna il permalink.

2 risposte a ogni volta

  1. La Donna Camel scrive:

    Ogni volta che qualcuno ti cita io gli do un bacio.

  2. frank scrive:

    ogni volta che bacio il mio amore penso a te :-)
    è tradimento?
    però muoiono un sacco di nazisti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


cinque + = 8

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>