tra ventun giorni è natale

dolci cani vellutati docili pony profumati dodici apostoli ubriachi tra ventun giorni è natale non sto bene non sto male donne che mentono a fin di pene tipo che mi dici che son bello non sono bello non lo sono mai stato e non lo sarò mai e non sarò mai neanche buono...

i nostri occhi

era notte, credo quantomeno buio o forse indossavo occhiali da sole probabilmente tenevo gli occhi chiusi o ero morto intuivo cielo e luna o forse era soffitto o lampadina a basso voltaggio tu t’eri tolta le scarpe me l’hai detto anche perché forse hai capito che sono...

i tram di notte non schiacciano nessuno

poesie d’amore ne ho scritte a strafottere e in buona sostanza quel tanto o poco che ho fottuto ho fottuto grazie alle poesie d’amore avrei potuto scrivere poesie civili politiche sociali aspetto di diventare calvo e inizio le rotaie dei tram hanno uno strano potere...

come stanno veramente le cose

fumo digitale chiavo analogico bevo intrugli rossi ghiacciati gastroaggressivi mi masturbo a scimmia meccanica ho appena attivato la ricezione dei miei aggiornamenti pubici per non rimanere indietro con il mio stesso sesso sono il sosia di David Bowie anche se pochi...

sapevi tutto

ricordo che la tua pizza preferita era al prosciutto e funghi senza funghi “perché non la prendi al prosciutto e basta?” ti chiedevo ogni volta “perché non ti fai gli affari tuoi?” mi rispondevi e sorridevi ricordo che ci conoscemmo a primavera amavi sparare ai...

lettera d’amore

tutto ciò che poteva accadere è accaduto tutto ciò che mi potevi dire me l’hai diciùto tutti i baci che potevi baciarmi me li hai baciati tutti gli sguardi che potevi offrirmi me li hai sguardati ed anche tutti i pompini che potevi regalarmi me li hai donati sì ho...